Tu sei qui

Sostegno alle nuove imprese: i nuovi criteri

Pubblicato il Mar, 29/09/2015 - 10:55 da Gianna Zortea
Categoria: 

Maggiore sostegno a chi avvia una nuova impresa, non solo per l'innalzamento della percentuale di spesa massima agevolabile, che potrà arrivare al 50% (fino a un tetto di 100.000 euro), e per l'ampliamento delle "voci" finanziabili, ma soprattutto per il fatto che il contributo potrà essere erogato dalla Provincia prima che la spesa sia stata effettivamente sostenuta,  attraverso l'apertura un conto dedicato, e non a posteriori, come avveniva fino ad oggi. Questi in sintesi i punti salienti della decisione della Giunta, oggi, su proposta del Vicepresidente e Assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi, in merito ai nuovi criteri applicativi per la concessione di contributi alle imprese nascenti.
“Le nuove imprese - sottolinea Olivi - costituiscono la linfa della quale si nutre il tessuto economico per crescere e innovarsi. Esse scontano però una debolezza 'strutturale' nel momento dell'avvio, soprattutto in fasi economiche complesse come quella attuale. Il provvedimento che abbiamo proposto tiene conto di questa analisi: se da un lato abbiamo ampliato le possibilità di sostegno e aumentato le misure di aiuto, dall’altro abbiamo fatto in modo che sia più semplice ed immediato avere a disposizione le risorse pubbliche per effettuare le spese iniziali. Con questo provvedimento, il sistema di aiuti si fa più concreto ed incisivo”.
Sarà Trentino Sviluppo, attraverso lo sportello per la nuova imprenditorialità, a provvedere alla raccolta delle domande ed all’erogazione degli interventi.

Il comunicato stampa: http://www.uffstampa.provincia.tn.it/csw/c_stampa.nsf/#comunicato&id=A58...