Tu sei qui

Piattaforma resistenze contemporanee: 27 candidati per la nuova edizione

Pubblicato il Mar, 29/09/2015 - 11:02 da Gianna Zortea
Categoria: 

Ha un respiro sempre più regionale la “Piattaforma delle resistenze contemporanee”: sono state infatti 13 le candidature trentine e 14 quelle altoatesine per il nuovo bando. La Piattaforma è un progetto culturale sostenuto dalle Province di Bolzano e di Trento che ha come obiettivo l'attivazione di una serie di percorsi e iniziative volte a sensibilizzare la collettività sui temi della memoria e della cittadinanza attiva. I 27 soggetti, fra enti ed associazioni e singole persone, hanno partecipato al bando regionale indetto in vista di questa nuova edizione incentrata sul tema "sharing", condivisione. Il progetto è promosso dall’assessora all'università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità, cooperazione allo sviluppo della provincia autonoma di Trento Sara Ferrari e l’assessore della provincia di Bolzano Christian Tommasini che definiscono la Piattaforma “un grande progetto culturale di respiro regionale, luogo privilegiato per riflettere e confrontarsi sul significato di resistenza, sia quella del passato che quella del presente”.

L'esito finale della selezione fra i 27 soggetti candidati sarà annunciato il 7 novembre a Trento, presso il Palazzo della Regione, in Piazza Dante. Il Palazzo regionale sarà anche la sede del primo festival delle Resistenze trentino, che si svolgerà dalle ore 11 alle 21, una maratona di appuntamenti, spettacoli, incontri, talk, mostre e molto altro, solo un assaggio di quello che saranno i due festival 2016 rispettivamente a Bolzano dal 23 al 25 aprile e a Trento dal 23 al 25 settembre 2016. I criteri per la selezione successiva sono stati illustrati ai candidati la scorsa settimana. L'incontro è stato anche l'occasione per ogni singolo progetto di presentare la propria proposta e cercare altri soggetti, all'interno della Piattaforma, con cui portare avanti il proprio percorso e magari co-progettarlo, stimolando le sinergie tra realtà del territorio, facendo rete anche a livello regionale. I selezionati riceveranno un finanziamento per il progetto presentato, e avranno un sostegno costante da parte della Piattaforma, sia negli incontri previsti dal percorso, sia nei momenti pubblici e in occasione delle due edizioni del Festival delle Resistenze a Bolzano e a Trento.

La parola chiave in vista del progetto 2016 è "sharing". La condivisione è oggi un fenomeno sempre più diffuso e presente nei dibattiti economici, sociali, culturali e tecnologici. L'obiettivo del bando era quello di raccogliere da tutto il territorio regionale le migliori idee di progetti che possano aiutare la cittadinanza a riflettere sul fenomeno della condivisione e attivare le migliori per un nuovo anno di attività.

I 27 soggetti candidatisi sono: Binario 1- Gleis 1; Arci Ragazzi; Banca del Tempo; Musicalbus; Associazione culturale Aria; Sharingistheway; Ascolto Giovani; La Strada- Der Weg; Associazione A.T.T.I.;Impact Hub Trentino; TrentinoSpettacoli; La Treccia; Ruota Libera; Progetto Colomba; Coperativa atelier; Ethical Software; Kaleidoscopio; Sonia Maboni; Gruppo Informale Fumanti; Evoè! Teatro; Serena Osti e Coop. 19; Ethical Media; Genitori Parco Mignone; Oltrygas; Le ombrie.